Chi non ha mai avuto a che fare con un codice CAPTCHA alzi la mano. Tutti almeno una volta lo abbiamo visto ed utilizzato per inviare una email opppure validare un form di contatto sul web. Sicuramente è anche capitato che alcune volte questo codice, sia impossibile da decifrare o addirittura irreperibile per qualche problema legato all’uso di codice errato.

Non vi preoccupate però, perchè tra qualche tempo questi codici, scompariranno. Google ha sviluppato, infatti, un sistema che andrà a sostituire quello già presente, chiamato reCAPTCHA. Il nuovo procedimento sarà invisibile all’utente e stabilirà in modo automatico se chi accede al sito è a tutti gli effetti un umano oppure un bot.

Basta codice CAPTCHA: tutto sarà automatico

Cosa ha spinto Google a cambiare metodo di riconoscimento? Nel 2009 l’azienda ha completato l’acquisizione di una startup, che grazie ad un sistema di tipo OCR ha potuto riconoscere ben 440 milioni di termini con un’accuratezza del 99%.

Le potenzialità di questo progetto non sono passate inosservate e Google, dopo aver acquisito la startup, ha iniziato il lavoro sull’algoritmo alla base di Invisible ReCAPTCHA. Sviluppi e miglioramenti sono sempre in atto: se il sistema dovesse fallire, l’utente ritroverà il “vecchio” codice CAPTCHA da completare. Obiettivo finale, ridurre al minimo questa eventualità e riuscire ad eliminare definitivamente il codice.

Questo sito Web utilizza i cookie. Utilizziamo i cookie per analizzare il nostro traffico.
Condividiamo le informazioni sul tuo utilizzo del nostro sito con i nostri strumenti di analisi
che possono combinarlo con altre informazioni che hai fornito loro o che hanno raccolto dal tuo
utilizzo dei loro servizi. Acconsenti ai nostri cookie se continui a utilizzare il nostro sito web.

Impostazioni

Quando visiti un sito Web, esso può archiviare o recuperare informazioni sul tuo browser, principalmente sotto forma di cookies. Controlla qui i tuoi servizi di cookie personali.

Questi cookie sono necessari per il funzionamento del sito Web e non possono essere disattivati nei nostri sistemi.

In order to use this website we use the following technically required cookies
  • wordpress_test_cookie
  • wordpress_logged_in_
  • wordpress_sec
  • __zlcmid

Per motivi di perfomance, utilizziamo Cloudflare come rete CDN. Questo salva un cookie "__cfduid" per applicare le impostazioni di sicurezza per ogni client. Questo cookie è strettamente necessario per le funzionalità di sicurezza di Cloudflare e non può essere disattivato.
  • __cfduid

Rifiuta tutti i Servizi
Accetta tutti i Servizi