L’avvento del Web 2.0 ha dato il via ad una ricerca spasmodica al CMS perfetto pronto tanto per la realizzazione di un progetto web semplice, quanto di una più complessa struttura. Questo pensiero però è forse uno dei più errati, poichè scegliere un CMS vuol dire farlo in base alle proprie esigenze ed a quelle del progetto che si andrà a delineare, non può al contrario esserci la giusta soluzione, che possa adattarsi a qualsiasi esigenza. Ecco perchè oggi andremo a scegliere il CMS adatto a diverse esigenze, in modo da potervi guidare lungo la strada, che porterà alla nascita del vostro progetto web.

Iniziamo con il proporvi WordPress come il giusto CMS per lo sviluppo di un blog, un web-magazine (o webzine), una pagina personale o addirittura un network più o meno grande di blog. La piattaforma WordPress d’altronde è nata per questo scopo, quello di aiutare i blogger a districarsi nel Web 2.0 tra tag meta description, post e keywords. Arrivato ormai al decimo anno di vita, la prima release è stata rilasciata infatti nel lontano 2003, WordPress ha attualmente acquisito una maturità tale da poter essere utilizzato per qualsiasi progetto web editoriale, che riguardi il mondo dei blog e tutto ciò che deriva o ne deriverà da qui a qualche anno.

Nel momento in cui inizierete a sviluppare un’idea di sito web aziendale, semplice e non particolarmente inerente il mondo dei blog, potreste scegliere un CMS come Joomla. Questo portentoso CMS rimane infatti, il punto di riferimento per coloro che hanno bisogno di un portale semplice, facile da gestire e personalizzare, ma soprattutto che sia di facile comprensione per qualsiasi utente del web. Ovviamente anche Joomla possiede diversi anni di esperienza alle spalle e può contare inoltre, su di una comunità di sviluppatori sempre pronti a dare vita a nuove implementazioni e nuovi plugin, che facilitano di gran lunga l’intero processo di realizzazione e gestione.

Eccoci giunti nella terra insidiosa, ma alquanto prolifica e soddisfacente di Drupal. Scegliere un CMS come Drupal vuol dire conoscere a priori il mondo del Web 2.0 e dello sviluppo. Più complesso di WordPress ed in certi aspetti simile a Joomla, almeno nella fase di installazione, Drupal è la risorsa principale per coloro che intendono “costruire” un progetto importante, decisamente grande e piuttosto complicato. Basti pensare che siti web come quello della Casa Bianca (http://www.whitehouse.gov/) e quello della testata giornalista The Economist (http://economist.com/) sono stati realizzati proprio attraverso l’utilizzo di questo potente CMS. La forza di Drupal in fin dei conti sta nella flessibilità del codice e nella struttura delle categorie, che possono essere facilmente organizzate e gestite.

Abbiamo visto insomma, come scegliere un CMS in base alle proprie esigenze, da quelle più audaci alle più semplici e divertenti. Ribadiamo perciò che non esiste il perfetto CMS pronto a gestire qualsiasi progetto web, ma è giusto conoscere ed utilizzare quello più adatto ad un determinato scopo, che sia editoriale o meno, per poterlo utilizzare al meglio e sfruttarlo in ogni sua caratteristica. Scegliete perciò il vostro CMS e buttatevi a capofitto nell’universo del Web 2.0!

Questo sito Web utilizza i cookie. Utilizziamo i cookie per analizzare il nostro traffico.
Condividiamo le informazioni sul tuo utilizzo del nostro sito con i nostri strumenti di analisi
che possono combinarlo con altre informazioni che hai fornito loro o che hanno raccolto dal tuo
utilizzo dei loro servizi. Acconsenti ai nostri cookie se continui a utilizzare il nostro sito web.

Impostazioni

Quando visiti un sito Web, esso può archiviare o recuperare informazioni sul tuo browser, principalmente sotto forma di cookies. Controlla qui i tuoi servizi di cookie personali.

Questi cookie sono necessari per il funzionamento del sito Web e non possono essere disattivati nei nostri sistemi.

In order to use this website we use the following technically required cookies
  • wordpress_test_cookie
  • wordpress_logged_in_
  • wordpress_sec
  • __zlcmid

Per motivi di perfomance, utilizziamo Cloudflare come rete CDN. Questo salva un cookie "__cfduid" per applicare le impostazioni di sicurezza per ogni client. Questo cookie è strettamente necessario per le funzionalità di sicurezza di Cloudflare e non può essere disattivato.
  • __cfduid

Rifiuta tutti i Servizi
Accetta tutti i Servizi